Openhouse Lab è un progetto della Fondazione Giò in collaborazione con la Cooperativa Giò e l’Associazione la Stanza dei Piccoli e prevede l’attivazione di laboratori propedeutici all’inserimento lavorativo di giovani con disabilità intellettiva tra i 16 e i 25 anni. L’avvio dei laboratori ci permetterà di formare alcune giovani per poi poterne favorire un graduale inserimento lavorativo in contesti simili.

Nel dettaglio vogliamo realizzare:
• un laboratorio di orto e cura di animali di bassa corte presenti in struttura;
• un laboratorio di accoglienza turistica.

Il nostro obiettivo? Raccogliere 20.000 €!
I fondi raccolti attraverso la campagna di crowdfunding permetteranno un abbassamento della quota di partecipazione per le famiglie e la possibilità di un incremento nel numero dei partecipanti per l’anno 2022.

Abbiamo bisogno di te!
Con 25 euro doni un’ora di educativa;
• Con 75 euro doni una giornata di educativa;
• Con 225 euro doni una settimana di educativa;
• Con 900 euro doni un mese di educativa.


Come funzioneranno gli Openhouse Lab?

Il servizio sarà destinato a 6 giovani con disabilità intellettiva tra i 16 e i 25 anni. Le persone verranno individuate Il servizio sarà destinato a 6 giovani con disabilità intellettiva tra i 16 e i 25 anni. Le persone verranno individuate attraverso i servizi socio-assistenziali territoriali (Ambito territoriale sociale 6, UMEE e UMEA) e verrà aperto anche a studenti dell’alternanza scuola-lavoro. L’equipe educativa, una volta selezionati gli utenti, si occuperà di creare un programma personalizzato sulle esigenze ed abilità del giovane.I laboratori si svolgeranno da gennaio a giugno 2022 nel centro Openhouse a Rosciano di Fano, 3 giorni a settimana per 3 ore al giorno, per un totale di 9 ore a settimana.

Dona ora e aiutaci a realizzare Openhouse Lab. Clicca qui sotto e fai la tua parte!